La Gregg Allman Band

La Gregg Allman Band, nota anche come Gregg Allman & Friends, è un gruppo rock/blues rock che il cantante Gregg Allman ha fondato e guidato dal 1970, durante i periodi in cui Allman ha inciso e suonato indipendentemente dalla Allman Brothers Band e ha scelto di non esibirsi esclusivamente come un artista solista. Nome di spicco nella Rock ‘n’ Roll Hall of Fame, Gregg Allman è allo stesso tempo uno dei membri fondatori di una delle più grandi e più importanti band americane di tutti i tempi e un talento da solista acclamato dalla critica. Un artista naturale, dotato di una voce meravigliosamente soul e distinta, così come un tastierista e chitarrista di brillante esperienza, Allman è un artista leggendario che, dopo più di 45 anni di musica e concerti, ama ancora suonare più che mai. L’amalgama unica che la band ha saputo creare di stili diversi come il rock, il blues, il country e persino il jazz, è stata in grado di espandere incredibilmente i confini della musica rock e il nome del gruppo, mentre le numerose improvvisate e jam session direttamente sul palco hanno creato nuovi spettacolari standard per le prestazioni dei concerti dal vivo. Oltre a cantare e suonare, Gregg ha scritto molti dei successi più memorabili della band, ma il vero leader del gruppo rimane sicuramente Scott Sharrard, musical director della Gregg Allman Band che prenderà parte come ospite d’onore al Porretta Soul Festival di quest’anno.

Scott Sharrard

Scott Sharrard ha iniziato la sua carriera musicale nel Wisconsin nei primi anni novanta. Ha trascorso la sua adolescenza frequentando la prestigiosa Scuola Superiore delle Arti di Milwaukee durante giorno, mentre durante la notte il giovane artista si esibiva all’interno di locali o spettacoli organizzati. Durante quel periodo, Scott ha suonato con leggende locali del blues come i The Stokes, Willie Higgins, e Harvey Scales, così come talenti internazionali del blues e del jazz quali Buddy Miles, Melvin Rhyne, e Clyde Stubblefield. A partire dal 2008, Scott Sharrard è diventato il chitarrista della Gregg Allman Band. Definito “uno dei migliori chitarristi dell’intero paese” da Billboard e “il prossimo Eric Clapton o Mike Bloomfield” dalla Indianapolis Star Tribune, Scott Sharrard si è dimostrato negli anni un musicista semplicemente eccezionale. “So tutto in fatto di chitarristi”, ha dichiarato in un’intervista Gregg Allman “ho visto il meglio, e Scott Sharrard è il chitarrista perfetto per la mia band. Capisce che non c’è bisogno di suonare solo per il gusto di farlo; Scott non è uno di quei ragazzi che pensa di essere pagati per le note suonate. Non copre mai la voce e lascia molto spazio a tutti gli altri per fare la loro parte, ma quando è il momento dell’assolo Scott è davvero una garanzia.” Mentre occupa attualmente la posizione di musical director per Allman con cui sta registrando un nuovo album, Scott si sta comunque concentrando anche sulla propria carriera solista, Scott Sharrard e la Brickyard Band. Hanno pubblicato il loro omonimo album di debutto nel 2012 e hanno intrapreso un tour nazionale subito dopo. Attualmente un nuovo album solista è in lavorazione con una data di uscita che dovrebbe essere annunciata a breve, magari direttamente a voce dal palco Porretta Terme.

  • Nome e Cognome **
    0
  • Email **
    1
  • Oggetto*
    2
  • Testo del messaggio*
    3
  • Privacy*you like
    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196 del 30 Giugno 2003.
    4
  • 5