“Porretta belongs on every serious blues and soul festival-goer's bucket list, a confluence of positive forces to be honored and treasured.”
Dick Shurman, Paul Harris Living Blues 2017
DIRETTORE ARTISTICO Graziano Uliani

Instagram

Seguici

Annalisa Fusilli

P1005256
P1005257

Murale #12 Otis Redding

Uno dei miti della black music, uno dei più grandi cantanti di tutti i tempi. Una vita interrotta a 26 anni in un incidente aereo che costò la vita a quasi tutti i componenti della sua road band i Bar-Kays. I due sopravvissuti Ben Cauley e James Alexander si sono esibiti più volte a Porretta. Il Porretta Soul Festival è nato proprio come tributo a Otis dopo la partecipazione di Graziano Uliani alle celebrazioni del 20° anno dalla sua scomparsa a Macon in Georgia. Il figlio, Otis Redding III si è esibito a Porretta nel 1996 e 2008. Praticamente tutti i musicisti che hanno partecipato alla registrazione dei suoi grandi successi alla Stax Records di Memphis, come Booker T. and The MGs, The Memphis Horns, Isaac Hayes sono stati ospiti a Porretta. Nel 1990 gli è stata dedicata una via.